Ricerca sulla Sindrome di Down

Ricerca sulla Trisomia 21 conosciuta anche come Sindrome di Down

Ogni volta che affronto questo argomento mi rendo conto che nelle pieghe della nostra moderna società occidentale esistono atrocità nascoste e resto annichilito da come tutto, compresa la vita umana, venga ridotto ad un semplice calcolo finanziario, specie dalle società di ricerca nel campo medico, biologico e farmaceutico.

Infatti in tutto il mondo occidentale le persone con la Sindrome di Down sono in via di estinzione, tutti ne sono consapevoli ma nessuno ha il coraggio di ostacolare questo fenomeno, si battono per le foche , per il lupo, per le balene, per il panda e quant'altro ma per le persone portatrici della Trisomia 21 conosciuta anche come Sindrome di Down nessuno si batte, se non le famiglie che hanno una o più di una di queste persone nel loro contesto.

Grazie ai test prenatali e la legge sull'aborto indiscriminato, il mondo occidentale ha raggiunto mediamente un tasso di aborto del 90% dei bambini portatori della Sindrome di Down, in alcuni paesi addirittura il 98% con il proposito di arrivare al 100%.

Dato che la tendenza dell'anomalia genetica della Trisomia 21 è quella di scomparire dalla società occidentale i laboratori di ricerca medica, biologica, farmaceutica sempre preoccupati dal reperimento di risorse economiche per le loro ricerche, hanno colto l'occasione per ridurre al minimo se non addirittura cancellare i progetti di ricerca sulla Sindrome di Down.

In poche parole: non è il caso di fare ricerca sull'anomalia genetica della Trisomia 21, perché tanto è destinata a scomparire.

Noi non vogliamo contestare le leggi sull'aborto né i test prenatali né i contesti sociali che spingono i genitori ad abortire, quando sono consapevoli che il bambino che nascerà sarà un bambino con la Sindrome di Down, ma la ricerca su questa anomalia genetica deve continuare perché risolvendo questa anomalia genetica che è la più comune e della quale possiamo avere una elevata quantità di casi da studiare, si potranno risolvere anche altre anomalie genetiche magari più rare, dove essendoci pochissimi casi, lo studio diventa molto più complesso.

Per chi vuole approfondire ulteriormente l'argomento della Trisomia 21 conosciuta anche come Sindrome di Down può farlo su questo sito: www.downuniverse.org.


Copyright © 2018-present - Point FIve sagl - shoppingwlk branch - All rights reserved.